ITL Italconsult Costruzioni

 
Edilizia Civile e Industriale Edilizia Prefabbricata Ambiente Infrastrutture
Home Chi siamo / Who we are Lavori / Projects Contatti / Contact

Edilizia Prefabbricata

Prefabricated Construction

 


 

 

 

 


 

 

 

 


 

 

LA CASA CHE CAMMINA

THE WALKING HOUSE


 

 

 

 

 

 

Tripoli - Libia

Università Al Fateh di Scienze Mediche

 

 


Università Al Fateh

Vista generale del complesso


 

 

 

Università Al Fateh

Posa dei moduli prefabbricati

 

  Università Al Fateh

Ultimazione del complesso

 

 

Università Al Fateh

Aule didattiche e auditorio


 

 

Università Al Fateh

Vista del cantiere

 

 


Università Al Fateh

Completamento facciate con moduli prefabbricati


 

 

 

 

Università Al Fateh

Il complesso ultimato

 

 

 

 

 

Tripoli - Libia

Auditorium- Università di Tripoli

 

Vista l in pianta

 

 

 

 


 

Tripoli - Libia

Facoltà di Ingegneria  petrolifera  - Università di Tripoli

Ingresso e particolare di un'aula didattica

 

 

 

 

 

 

Tajoura- Libia

Fabbrica Trattori

 


 

 

 

Riyadh - Arabia Saudita

Ospedale da 200 posti letto

200-bed Hospital

 

 

 

Il rigoroso rispetto dei dati forniti dai Clienti, la limitata espansione del suolo, l'adozione di una sperimentata tecnologia, hanno costituito gli elementi primari dell'importazione progettuale.

Preliminarmente sono state considerate tutte le opportunità di tipo funzinale distributivo.

Obiettivo principale è stato comunque l'organizzazione di spazi "umani" e gradevoli. Pur nello schema tradizionale di un ospedale, si propone al degente un "comfort", una sensazione di "privato", e comunque un soggiorno quanto più piacevole pur se necessario al recupero della salute.

Sotto l'aspetto architettonico si è cercato di risolvere in maniera significativa il rapporto esterno-interno con una integrata e "classica" organizzazione degli spazi. Inoltre, sfruttando in maniera opportuna la tecnologia del prefabbricato, si sono ricercate tutte le possibili espressioni, in termini figurativi, che proprio l'uso corretto degli elementi componenti (travi-fascione, pilastri, pannelli) potesse permettere per ritrovare un ruolo alla decorazione.

Così ad una organizzazione funzionale e chiara  nei suoi percorsi e alla flessibilità che deriva dalla griglia strutturale, corrispondono precise scelte per quanto concerne gli aspetti qualitativi degli spazi interni (ad es. la hall, le courtyards, l'ingresso ed i corridoi delle degenze) e per quanto concerne l'aspetto più propriamente figurativo del volume nel suo insieme (il portico periptero, la cassa scala con le torri degli ascensori, il ritmo dei prospetti, le attrezzature del terrazzo di copertura).

Il portico che si sviluppa su quasi la totalità del perimetro, svolge il suo ruolo funzionale e, nel contempo, con le fioriere e le siepi di verde a margine, integra meglio l'interno con l'esterno offrendo una organica e gradevole lettura dell'edificio.

Sono così evidenziate all'esterno le componenti strutturali e la griglia dei pilastri.

Quest'ultima è stata organizzata non solo in rapporto funzionale alla distribuzione degli spazi interni ma anche con considerazioni sulla lettura della composizione volumetrica al fine di esaltare luoghi significativi ed innesti modali tra le parti.

La piante dell'edificio è a forma rettangolare, così come rettangolare è il suolo a disposizione, circondato su tre lati da strade.

Il rettangolo di pianta (ml.86x36) risulta formato da due quadrati uniti dal patio centrale in corrispondenza del quale, e sui due lati opposti rispettivamente, sono sistemati i collegamenti verticali principali e l'ingresso già citato.

Il patio, sistemato a verde con alta siepe su uno dei lati e con fontana centrale, oltre che costituire gradevole visione per le piacevoli introspezioni che consente, è fonte di luce e di aerazione naturale.

Tutti i laboratori di analisi e le aree per gli esami clinici sono al 1° livello ed affacciano sia  sul portico esterno sia sui cortili coperti.

La scala baricentrica ed a tre rampanti, divide i livelli "degenza" in due nuclei autonomi, ciascuno dei quali ha il cortiletto centrale coperto sul quale affacciano sia i servizi di piano che i corridoi ed i "sitting" per i pazienti.

Il modulo delle camere per i pazienti è di ml. 7,20 x 3,60 e consente una dimensione standard estremamente flessibile per l'adattabilità alle diverse classi richieste.

 


 

 

 

Al Khoubar - Arabia Saudita

Fabbrica detergenti sintetici


 

Al Khoubar - Arabia Saudita

Vista generale  dell’opificio

 

 

 

 

 

 

Riyadh - Arabia Saudita

Facoltà di Ingegneria Chimica e Petrolifera


 

 

 

Riyadh

Assemblaggio moduli prefabbricati

 

 

 

 

 

 

Riyadh

Pianta della Facoltà di Ingegneria

 

 

 


 

 

 

Hassi Messaoud - Algeria

Progetto di una base residenziale

 

 

 

Hassi Messaoud - Algeria

Viste e pianta del complesso residenziale

 

 

 

 

Firenze - Italia

Istituto Tecnico per il Turismo